Msistemi | TVCC o televisioni a circuito chiuso | Bologna


TVCC

Gli impianti TVCC o “televisioni a circuito chiuso” sono impianti ormai molto utilizzati dal privato, dalle aziende e dalle pubbliche amministrazioni. Sono fondamentali in zone ad alta frequentazione.

Le telecamere che vengono utilizzate in questo tipo di impianti sono in funzione permanente e inviano continuamente immagini e audio a monitor e a dispositivi di registrazione. A seconda della tecnologia su cui si basano gli impianti di videosorveglianza possono essere sistemi analogici o IP.

Msistemi | Impianti TVCC Bosh | Bologna
Msistemi | Sistemi TVCC Bosh | Bologna

Sistemi Analogici di Videosorveglianza

Oggi l’HD-CVI (High Definition Composite Video Interface) permette risoluzioni fino a 4K (4096×2160) compresse alla fonte in H265, portando quindi le immagini al DVR in una qualità paragonabile al mondo HD-SDI, permettendo eventuali analisi (targhe, visi e quant’altro) con un elevatissima resa.

Le telecamere HD-CVI sono estremamente semplici tecnicamente, non hanno scheda di rete, non hanno IP, non hanno problematiche tipiche del mondo IP (firmware, compatibilità etc.) e permettono quindi un’installazione più semplice, priva di difficoltà (problemi di rete, conflitti di IP, etc.).
È inoltre possibile portare sul segnale video anche l’audio in ingresso e in uscita, e comandare telecamere PTZ direttamente tramite cavo video. 

Infine tutto il cablaggio già presente sui sistemi analogici può essere riutilizzato per impianti HD-CVI, senza i limiti di altre tecnologie su coassiale. È quindi possibile, sostituendo semplicemente telecamere e DVR, portare il vostro sistema a FULL-HD o 4K, riducendo di fatto tutti i costi alle telecamere ed al DVR, senza alcuna attività di manodopera particolarmente complessa.

 

Sistemi IP di Videosorveglianza

La videosorveglianza su IP è caratterizzata dall’utilizzo di una rete con protocollo TCP/IP, cablata oppure wireless, per il trasporto dei dati video e audio digitali. Per rete IP cablata si intende un’infrastruttura costituita da vettori di trasmissione come il cavo UTP e la fibra ottica, interconnessi ad apparati di rete come switch e router secondo diverse tipologie di architettura.

Per rete IP wireless si intende, invece, un’infrastruttura costituita da vettori di comunicazione radio che operano su diverse bande di frequenza, anch’esse interconnesse ad apparati di rete come switch e router. Questo tipo d’infrastruttura permette di registrare, visualizzare e mantenere le informazioni video e audio in qualsiasi punto della rete, opportunamente dimensionata.

Un sistema di videosorveglianza su IP è costituito da telecamere IP, la rete IP, il videoregistratore IP chiamato più correttamente NVR (Network Video Recorder) sul quale è installato un software per la gestione e l’archiviazione video. Le telecamere  IP sono caratterizzate da un web server integrato, attraverso il quale è possibile configurare i dispositivi e beneficiare di una serie di funzionalità che non sono disponibili per una telecamera analogica. Il software di gestione e archiviazione video, tipicamente, è sviluppato per la videosorveglianza su rete, in ambito della sicurezza.

Msistemi | Sistemi TVCC Ahua | Bologna

Via Vittime delle Foibe, 6 - 40054 Budrio BO
P. IVA 02461161206