Controllo accessi

I sistemi di controllo accessi si avvalgono di dispositivi identificativi al fine di monitorare e regolamentare real-time le richieste e i conseguenti accessi a varchi, siano essi porte, cancelli, portoni, ascensori, ecc. Essi impediscono e segnalano tempestivamente gli ingressi di soggetti non autorizzati all’interno di aree protette.

Il sistema di controllo accessi funziona con strumenti identificativi affidati alla persona (come badges, etichette elettroniche) oppure può avvenire grazie a sistemi di Biometria, come ad esempio: impronte digitali, lettura dell'iride e retina dell'occhio, riconoscimento della voce, geometria del volto (tratti somatici)...

I relativi dispositivi adibiti alla lettura vengono installati nei varchi prescelti per il controllo e comunicano con il controller.
Il sistema può essere attivo e aprire in automatico porte o cancelli o varchi a fronte di un badge riconosciuto come valido ed autorizzato, oppure a seconda delle esigenze, può anche solo limitarsi ad espletare semplici operazioni di monitoraggio della circolazione di persone con o senza identificazione.

Le possibili applicazioni interessano le aziende manifatturiere o di servizi, le pubbliche amministrazioni e anche gli ospedali o RSA per un controllo capillare del movimento di pazienti non autosufficienti, che potrebbero mettersi involontariamente o inconsciamente in condizione di pericolo.

Le numerose opzioni di funzionamento previste e il collegamento con sistemi di video sorveglianza o allarmi in tempo reale rendono il sistema di controllo accessi uno strumento insostituibile, soprattutto oggi laddove ogni provvedimento finalizzato al lavoro in condizioni di sicurezza e al riparo da qualsiasi tipo di intrusioni illecite o pericolose è non solo auspicabile, ma a volte necessario.

Via Vittime delle Foibe, 6 - 40054 Budrio BO
P. IVA 02461161206